Dettatura vocale Android di Google arriva la punteggiatura! (Video Tutorial)

Attestati ECDL Full Standard IT Security SpecialisedCorsi punteggio Scuola, Concorsi Pubblici lavoro. Corsi Informatica Certificazione Informatica Europea ECDL/ICDL riconosciuta MIUR Bando ATA e Docenti 2022. Massimo punteggio Concorso INPS, Bando Carabinieri, Forze Ordine, Università, ANAS, Sanità ASL e Ospedale, Regione Enti Pubblici. Corso Online Patente Europea Computer

Corso Online GPS Docenti 4 Certificazioni Corso con 4 Certificazioni Riconosciute MIUR specifico per le GPS Docenti 2022 (Graduatorie provinciali e di Istituto) per le supplenze disciplinate dall’OM n. 60/2020. Corso Online GPS Docenti 4 Certificazioni Informatica Riconosciute MIUR 149€ tutto incluso. Massimo Punteggio Graduatorie 2 Punti

Risorse digitali DAD Didattica a Distanza in Inglese/Italiano, accedi gratis al NAS Network discipline STEM comunità internazionale di Studenti, Educatori, Genitori e Ricercatori con risorse selezionate e per lo Sviluppo Sostenibile e ispirato alle esperienze didattiche e i principi della scuola Ad Astra Nova School fondata da Elon Musk (Tesla / SpaceX)


Google ha rilasciato un importante aggiornamento per gli utenti  italiani che, dopo anni di attesa, potranno godere del tanto atteso riconoscimento della punteggiatura nella dettatura vocale.

L’unica pecca della dettatura vocale su era senza dubbio la mancanza della possibilità di dettare vocalmente la punteggiatura, e di conseguenza il dover necessariamente riutilizzare la tastiera classica nel momento del bisogno. Nell’invio di un semplice SMS infatti, anche scrivendo “Dove sei?”, bisognava dettare “dove sei” e successivamente aggiungere manualmente il punto di domanda. Questa pecca rimarrà soltanto un ricordo visto che l’aggiornamento del comando vocale Google ha fatto sì che questo non debba più accadere.

Provando la nuova funzionalità si riescono a dettare quasi tutti i tipi di punteggiatura che solitamente si utilizzano ma bisogna utilizzare qualche semplice accorgimento.

Si consiglia infatti di dettare la punteggiatura subito dopo una parola e non in un secondo momento causa possibile mancato riconoscimento.

Per adesso si hanno riscontri positivi nel:

  • “Punto di domanda”
  • “Punto esclamativo”
  • “Punto”
  • “Due punti”
  • “Virgola”

Ma non funziona il:

  • “Punto e virgola”

Si comunica, comunque, che potreste non aver ricevuto ancora l’aggiornamento o che probabilmente qualche comando non dia il risultato sperato: in tal caso vi invitiamo ad essere pazienti. Se invece avete qualche riscontro positivo o negativo con i nuovi comandi fatecelo sapere tramite i commenti.

Vediamo un video che ne riassume per bene il funzionamento:

https://www.youtube.com/watch?v=VzQvSBbi4D0

Tags: