Emulatore Android L 64 bit adesso disponibile

Attestati ECDL Full Standard IT Security SpecialisedCorsi per punteggio Scuola, Concorsi Pubblici e lavoro. Corsi Informatica Certificazione Informatica Europea ECDL/ICDL riconosciuta MIUR Bando ATA 2021 e Docenti. Massimo punteggio Concorso INPS, Bando Carabinieri, Concorsi Scuola, Forze Ordine, Università, Concorsi ANAS, Sanità ASL e Ospedale, Regione ed Enti Pubblici. Corso ECDL/ICDL Online Patente Europea Computer 7 moduli Certificazione Nuova ECDL Full Standard e Attestato ECDL IT Security Specialised Level + Simulazioni Esami ECDL AICA online in remoto da casa.

Risorse digitali DAD Didattica a Distanza in Inglese/Italiano, accedi gratis al NAS Network discipline STEM comunità internazionale di Studenti, Educatori, Genitori e Ricercatori con risorse selezionate e per lo Sviluppo Sostenibile e ispirato alle esperienze didattiche e i principi della scuola Ad Astra Nova School fondata da Elon Musk (Tesla / SpaceX)


Google ha finalmente aggiunto NDK con integrato emulatore Android L 64 bit nella pagina dedicata. Maggiore spazio di memoria indirizzabile, un maggior numero di registri, e nuovi set di istruzioni per le APP.

google_io_64bit

Questa immagine del’emulatore L 64 bit è specifica per il test di app a 64 bit, gli sviluppatori potranno iniziare quindi a sfruttare le caratteristiche specifiche che l’elaborazione a 64bit può offrire. Questi includono una maggiore spazio di memoria indirizzabile, un maggior numero di registri, e nuovi set di istruzioni per le applicazioniL’annuncio è avvenuto tramite un post su Google+ dell’account ufficiale Developers e ci ricorda che tutte le app scritte in Java potranno usufruire dei suddetti benefici in maniera automatica. Se quindi volete cominciare da subito lo sviluppo o l’aggiornamento delle vostre app, in modo da renderle pronte per gli smartphone Android del futuro, potete cominciare a scaricare l’ultima versione del nuovo NDK attraverso il seguente link.
Sarà quindi possibile da ora lavorare sulle app pensate esplicitamente per i 64 bit, testandole efficacemente. Per l’arrivo di L non ci sono problemi, visto che si pensa il mese prossimo arrivi il nuovo Nexus.

Tags: